Ca' Pesaro

Ca' Pesaro

Percorsi e collezioni

Collezione Sonnabend

La storia della collezione Sonnabend è una delle più affascinanti del XX secolo.
Quando, nel novembre 1962, Ileana e Michael Sonnabend aprono la loro galleria a Parigi, al fine di presentare al pubblico europeo il lavoro di.giovani artisti americani. In seguito esporranno anche il lavoro di autori europei a Parigi e, dal 1970 in poi, a New York. Nel corso degli anni la loro raccolta si è arricchita con importanti opere di pop art, nouveau réalisme, arte povera, antiform, arte minimal e concettuale.

Una selezione di 116 opere è ora a Ca’ Pesaro in deposito a lungo termine alla Fondazione Musei Civici di Venezia, e almeno una sala è sempre dedicata alla collezione Sonnabend.

Questa stanza presenta due lavori di Giovanni Anselmo e Jannis Kounellis, autore scomparso di recente. Entrambi fanno parte del movimento arte povera, fondato nel 1967 e caratterizzato dall’utilizzo di materiali “poveri” e dall’esplorazione delle loro proprietà.
La terza opera è dell’artista americano Bruce Nauman; di un lavoro concettuale in cui viene presentato un gioco di parole sotto forma di insegna al neon.