Ca' Pesaro

Ca' Pesaro

Percorsi e collezioni

Il percorso di visita

Le collezioni permanenti della Galleria Internazionale d’Arte Moderna, sempre rinnovate ed arricchite di nuovi spunti critici e di insolite prospettive, sono in costante relazione con le mostre temporanee ospitate nelle sale del secondo piano di Ca’ Pesaro.

Fra i capolavori esposti il celebre Il pensatore di Auguste Rodin e Giuditta II (Salomé) di Gustav Klimt insieme ai lavori di artisti come Medardo Rosso, Giacomo Balla, Adolfo Wildt, Arturo Martini, Gino Rossi, Giorgio Morandi e Felice Casorati.

Dopo l’importante arrivo della Collezione Chiara e Francesco Carraro nel 2017, e del conseguente ampliamento delle prospettive storico-critiche offerte dal dialogo con i nuovi capolavori giunti in museo, nel febbraio 2019 la collezione è stata arricchita dal deposito di un eccezionale nucleo di trentadue opere di alcuni tra i più importanti autori italiani del ‘900: capolavori di Massimo Campigli, Carlo Carrà, Giacomo Manzù, Ottone Rosai, Scipione e Mario Sironi provenienti da note e importanti collezioni di arte italiana.

 

 


 

Il secondo piano nobile del Palazzo di Ca’ Pesaro, è sede di mostre temporanee a rotazione e al terzo piano è invece ospitato il Museo d’Arte Orientale*, incluso nel percorso di visita, con biglietto unificato.

 

* In collaborazione con MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Veneziano